Punto di incontro per appassionati di fumetti
 

News from Lucca?

Andy Roid 3 Nov 2014 09:43
Causa impegni personali, non ce l'ho fatta a venire a Lucca quest'anno, ma
mi è sembrato di capire che è stata ancora più piena di gente e con più caos

degli altri anni. Opinioni di partecipanti?

--

Andy Roid
Tilt \(from Arch\) 3 Nov 2014 23:59
Andy Roid in data 3/11/2014 09:43 ha scritto:

> Causa impegni personali, non ce l'ho fatta a venire a Lucca quest'anno, ma
> mi è sembrato di capire che è stata ancora più piena di gente e con più
caos
> degli altri anni. Opinioni di partecipanti?

Arrivato sabato alle 14.30, fila per la biglietteria lunga centinaia di
metri (sul serio, centinaia di metri): visto che mi si prospettavano due
ore di fila, ho desis*****o e mi son girato la città senza entrare negli
stand.
Ho fatto bene, perché anche dopo aver fatto la fila per il biglietto, mi
avrebbero aspettato altre mezz'ore di fila per entrare nei singoli
stand, e anche solo per passeggiare c'era caos e calca.

Alla fine mi sono imbucato negli stand principali del fumetto gli ultimi
15 minuti, con i ragazzi controllori che hanno fatto passare me e i miei
amici con magnanimità (tanto alle 19 chiudeva), e ho fatto giusto una
sor*****a a recuperare dei volumi che mi interessavano.
Peccato perché un salto ai ******* l'avrei fatto volentieri.

Ho sen*****o gente che brontolava ed imprecava per l'organizzazione
ridicola, e mi son ricordato perché non volevo più andarci.
Nessuna rivoluzione quindi.

A mio avviso, ad un certo punto o smetti di vendere biglietti, o la
prolunghi su più giorni (10 giorni?), oppure si torna al palazzetto,
altrimenti non ci sarà mai fine al caos.

Magari potrebbero lasciare in città gli stand più *****coli e che
attirano i visitatori occasionali (star wars, p.e.) e invece mettere al
palazzetto gli stand più grossi, dedicati ai veri appassionati
(presumibilmente in numero minore).
Così le famiglie si godono la città, i negozianti fanno affari d'oro
comunque e gli appassionati si girano gli stand in serenità.
--
Tilt
http://www.anobii.com/tilt/books
Andy Roid 4 Nov 2014 09:12
Tilt (from Arch) wrote:

> Ho sen*****o gente che brontolava ed imprecava per l'organizzazione
> ridicola, e mi son ricordato perché non volevo più andarci.
> Nessuna rivoluzione quindi.

Il primo segno di un'eventuale rivoluzione sarebbe mantenere il prezzo
d'ingresso, invece di aumentarlo ogni anno di un euro. Con i numeri che
fanno ci guadagnerebbero lo stesso.

> A mio avviso, ad un certo punto o smetti di vendere biglietti, o la
> prolunghi su più giorni (10 giorni?), oppure si torna al palazzetto,
> altrimenti non ci sarà mai fine al caos.

Secondo me anche farla solo al palazzetto creerebbe comunque problemi. Lo
spalmamento su 10 giorni potrebbe essere una soluzione...agevolerebbe i
visitatori avere più giorni tra cui scegliere anche infrasettim*****i. Forse
creerebbe più problemi agli standisti che si vedrebbero aumentare i costi.

> Magari potrebbero lasciare in città gli stand più *****coli e che
> attirano i visitatori occasionali (star wars, p.e.) e invece mettere al
> palazzetto gli stand più grossi, dedicati ai veri appassionati
> (presumibilmente in numero minore).
> Così le famiglie si godono la città, i negozianti fanno affari d'oro
> comunque e gli appassionati si girano gli stand in serenità.

Ecco, il palazzetto e l'area adiacente assieme alla città potrebbe essere
un'altra buona idea.


--

Andy Roid
Bardino 4 Nov 2014 12:40
Il 03/11/2014 09:43, Andy Roid ha scritto:
> Causa impegni personali, non ce l'ho fatta a venire a Lucca quest'anno, ma
> mi è sembrato di capire che è stata ancora più piena di gente e con più
caos
> degli altri anni. Opinioni di partecipanti?
>


Visitata sabato e domenica, per il numero di persone presenti è davvero
ben organizzata. Ovviamente se si va solo il pomeriggio è proibitiva.
Anche le biglietterie funzionavano piuttosto bene, bastava evitare
quella a ridosso dell'uscita dei treni (dove i più tanti andavano come
tordi) ed in pochi minuti si percorrevano letteralmente decine di metri
di coda. Per il resto sempre un po' troppo dispersiva anche se i tendoni
più grandi (quello principale dei fumetti e l'area ******* comunque
meritavano l'attesa (inoltre in base ai momenti non erano nemmeno troppo
pieni, in particolare a volte facevano entrare a gruppi, in quei momenti
si aspettava qualcosa in più, ma poi si riusciva a visitare molto
meglio). Da bocciare i tendoni più *****coli dove la ressa rendeva davvero
inutile entrare. Per quanto riguarda cose particolari bisogna aspettare
sempre il momento giusto, a volte ci sono code lunghissime, altre volte
molto corte. Carino il palco sulle mura, si riusciva a seguire
abbastanza bene, per quanto riguarda le varie conferenze io ne ho
seguito solo una e devo dire che c'era un livello di persone più che
accettabile, anche perché molti semplicemente non hanno interesse a
partecipare a questi eventi. Valgono sempre le stesse regole, fare uno
sforzo in più per arrivare la mattina presto e vedere ciò che più
interessa e poi godersi il pomeriggio senza stressarsi (comunque si
riesce a vedere parecchia roba anche di pomeriggio, certo bisogna essere
un po' più flessibili come pretese).
Andy Roid 5 Nov 2014 14:57
Andy Roid wrote:

[Cut]

Nessuno ha assis*****o all'incontro con Crumb & Shelton?

--

Andy Roid
Tilt \(from Arch\) 5 Nov 2014 20:02
Tilt (from Arch) in data 3/11/2014 23:59 ha scritto:

> Andy Roid in data 3/11/2014 09:43 ha scritto:
>
>> Causa impegni personali, non ce l'ho fatta a venire a Lucca quest'anno, ma
>> mi è sembrato di capire che è stata ancora più piena di gente e con più
caos
>> degli altri anni. Opinioni di partecipanti?
>
> Arrivato sabato alle 14.30, fila per la biglietteria lunga centinaia di
> metri (sul serio, centinaia di metri): visto che mi si prospettavano due
> ore di fila, ho desis*****o e mi son girato la città senza entrare negli
> stand.
> Ho fatto bene, perché anche dopo aver fatto la fila per il biglietto, mi
> avrebbero aspettato altre mezz'ore di fila per entrare nei singoli
> stand, e anche solo per passeggiare c'era caos e calca.
>
> Alla fine mi sono imbucato negli stand principali del fumetto gli ultimi
> 15 minuti, con i ragazzi controllori che hanno fatto passare me e i miei
> amici con magnanimità (tanto alle 19 chiudeva), e ho fatto giusto una
> sor*****a a recuperare dei volumi che mi interessavano.
> Peccato perché un salto ai ******* l'avrei fatto volentieri.
>
> Ho sen*****o gente che brontolava ed imprecava per l'organizzazione
> ridicola, e mi son ricordato perché non volevo più andarci.
> Nessuna rivoluzione quindi.
>
> A mio avviso, ad un certo punto o smetti di vendere biglietti, o la
> prolunghi su più giorni (10 giorni?), oppure si torna al palazzetto,
> altrimenti non ci sarà mai fine al caos.
>
> Magari potrebbero lasciare in città gli stand più *****coli e che
> attirano i visitatori occasionali (star wars, p.e.) e invece mettere al
> palazzetto gli stand più grossi, dedicati ai veri appassionati
> (presumibilmente in numero minore).
> Così le famiglie si godono la città, i negozianti fanno affari d'oro
> comunque e gli appassionati si girano gli stand in serenità.

Ecco, questo articolo rappresenta bene la mia visione:
http://www.animeclick.it/news/40799-lucca-2014-seconda-fiera-al-mondo-prima-come-disorganizzazione

--
Tilt
http://www.anobii.com/tilt/books
nda 7 Nov 2014 16:19
Bardino <sdff@ffgf.it> wrote:

> Visitata sabato e domenica, per il numero di persone presenti è davvero
> ben organizzata.

Concordo. Pur con tutti i problemi siamo anni luce messi meglio che ai
tempi delle tensostrutture vicino al palazzetto.

> Ovviamente se si va solo il pomeriggio è proibitiva.

Godersi Lucca arrivando nel pomeriggio e magari dover ripartire prima di
cena (treno o automobile che sia) è un'utopia.

> Anche le biglietterie funzionavano piuttosto bene, bastava evitare
> quella a ridosso dell'uscita dei treni (dove i più tanti andavano come
> tordi)

Concordo.


--
Nicola D'Agostino
<!-- http://www.nicoladagostino.net -->
<!-- http://www.storiediapple.it -->
Skalda 9 Nov 2014 11:38
Andy Roid ha scritto:

>Causa impegni personali, non ce l'ho fatta a venire a Lucca quest'anno, ma
>mi è sembrato di capire che è stata ancora più piena di gente e con più
caos
>degli altri anni. Opinioni di partecipanti?

Il sabato c'era un devasto di gente.
Dovevo andare nello stand da Palazzo Ducale e ad un certo punto ho
avuto paura, tanta folla c'era.
Alla fine ho fatto il giro largo di tutta la piazza...

Oramai se si è interessati agli stand conviene venire nei giorni
feriali, capisco che non tutti riescono a prendere ferie, ma oramai è
così. Vedremo se nei prossimi prenderanno qualche provvedimento, ho
sen*****o parlare di un biglietto per oltrepassare le mura...
Skalda
--
Le regole della scrittura si possono violare tutte,
ma lo fai perche' le trascendi, non perche' non ne hai
mai sen*****o parlare. Anna Feruglio Dal Dan

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Punto di incontro per appassionati di fumetti | Tutti i gruppi | it.arti.fumetti | Notizie e discussioni fumetti | Fumetti Mobile | Servizio di consultazione news.